chi siamo
che cosa
contatti
tracks
cidilibri
velvet
sportivaM
cammina
eventi
Foto e cs
rassegna
stampa
tracks
cidilibri
velvet
sportivaM
cammina
newsletter
download
links
my space
gli speciali
adesso,ora

tracks

Ingrandisci la copertina Ugolino - Ma che bella giornata
di Jacopo Aloisi e Ugolino

"Mi sveglio al mattino e sento gridare, / qualcuno mi dice: Ti devi sbrigare!, / in sette minuti mi lavo la faccia / e prendo il caff con un po di focaccia... / Ma che bella giornata, ma che bella giornata!


L'album, uscito nel 1969, fu un successo travolgente, con testi surreali e graffianti decisamente in anticipo sui tempi, in una Italia sospesa tra anni di piombo e musica leggera. Il libro passa in rassegna le canzoni del disco, facendo emergere molti retroscena sulla storia di un artista che mai si piegato alle logiche commerciali o alle ragioni dei disografici preferendo un esilio volontario. Il testo si arricchisce di materiali inediti di Guido Lamberti (in arte Ugolino), delle osservazioni di chi a quell'album storico e spiazzante ci ha lavorato, come Detto Mariano e la PFM. Con entusiasmo e passione.

Jacopo Aloisi
Vive a Roseto degli Abruzzi dal 1986. Dopo diverse collaborazioni con e periodici musicali fonda The Ship Magazine.

Ugolino
Lanciato nel 1968 dal singolo MA CHE BELLA GIORNATA, il primo album di Ugolino esce nel 1969 segnando una importante svolta nella musica italiana, grazie ai testi surreali e divertenti. Mai banali. Arrangiato da Detto Mariano e promosso dalla RCA sembra il preludio a un successo duraturo, ma il carattere ribelle e mai domo faranno s che a met anni '70 preferisca lasciare le scene che calcarle con troppi compromessi..


LIBRO 164 PAGINE
Euro 11.00
In libreria da marzo 2014

BUY  IBS

 
TROVA
powered by FreeFind
Cerca nel sito
Cerca nel web

noreply 2003